Utente Password Ricordati

Eventi


Link


Login

 Nickname

 Password




Non hai ancora un account?
Registrati subito.
Come
utente registrato potrai
cambiare tema grafico
e utilizzare tutti i servizi offerti.

Da  "Il Tempo" del 14 Giugno 2012

Al Palazzo Sforza Cesarini di genzano la mostra << Claudio Marini, 2012 d. C. >>
Reportage sulla bandiera. In pittura

Le bandiere liquide e sofferenti dipinte da Claudio Marini portano una ventata di impegno etico nella storica infiorata di Genzano. Si inaugurerà infatti domani, il giorno prima dell'infiorata, nelle sale di Palazzo Sforza Cesarini, a picco sul lago di Nemi,  la mostra  "Claudio Marini. 2012 d.C.", voluta dal Sindaco di Genzano Flavio Gabbarini, e dal Presidente dell'Istituzione per le attività culturali Eugenio Melandri. Ne sarà protagonista un reportage pittorico sullo stato di salute del mondo attraverso il simbolo iconico in cui si identifica ogni nazione: la bandiera. Con la sua pittura piena di ansie e inquietudini, Claudio Marini si è concentrato su alcuni fatti emblematici di questi ultimissimi anni, dallo tsunami in Giappone alle primavere di rivolta delle piazze arabe, dalla repressione in Siria alle stragi in Nigeria, fino alla devastante crisi economica greca che sembra segnare la fine di una civiltà.
Nella bandiera ellenica, una delle più recenti fra quelle realizzate dall'artista, la bellezza degli azzurri che evocano il mare e il cielo è agitata da inquiete convulsioni del colore mentre le bende bianche distese sulla superficie sembrano dover placare ferite sanguinose che culminano nella croce rossa in minacciosa espansione.
Come scrive nel catalogo edito da Palombi il curatore della mostra, Gabriele Simongini, "Claudio Marini agisce su quel condensato della storia e delle radici di ogni nazione che è la bandiera depositandola in una sorta di frullatore che la sgualcisce, la macchia, la strappa, la scioglie, la usura, per poi farne venire fuori il suo ritratto attuale, veritiero, sconvolgente".
Tutti i paesi del mondo sembrano chiamati a raccolta nell'Infiorata di Genzano per testimoniare le sofferenze e i disagi della nostra epoca. E la gioia multicolore dei fiori troverà un appassionante alter ego nelle bandiere liquide di Marini.



Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari
Questo sito è stato creato da Carmela Quaglia.
con MaxDev, un sistema di gestione di portali scritto in PHP. MD-Pro è un software libero rilasciato sotto la licenza GNU/GPL

Powered by MD-Pro